Tag

, , , , , ,

ora continua

la lenta ritirata, ancora conteggiando le ferite, le

fughe, gli anni mutilati.

c’era sempre qualcosa che intralciava, qualcosa di sbagliato,

non c’è mai stato

abbastanza.

ora continua

la lenta ritirata,

impacchettando gli anni come extra, senza pace, anche ora.

strappi un pelo e scopri che è bianco come la

neve.

la lenta ritirata, niente trombe adesso, riavvolgi il nastro,

puoi solo chiederti: hai combattuto bene?

o si è trattato solo di

una stupida farsa?

possiamo solo sperare di no.

ora continua la lenta ritirata, riavvolgi il nastro, torni indietro finché

alla fine

raggiungi l’inizio

e non ci sei

più.

CHARLES BUKOWSKI da “Ehi, Kafka!”

Ugo Guanda editore – 2013

Annunci