Tag

, , , , , , , , ,

Il ragazzo dei giornali mi scuote per svegliarmi.

“L’avevo sognato che saresti venuto”,

gli dico, alzandomi dal letto. E’ scortato

da un gigantesco negro dell’università che pare

avere una gran voglia di mettermi le mani addosso.

Cerco di prendere tempo.

Il sudore cola sui nostri volti; siamo in attesa.

Non gli offro da sedere, nessuno parla.

 

Solo più tardi, dopo che se ne sono andati,

che mi accorgo che mi hanno recapitato una lettera.

E’ una lettera di mia moglie. “Che ci fai

laggiù?”, chiede mia moglie. “Stai bevendo?”

Per ore studio il timbro postale. Poi anch’esso cominci a svanire.

Spero che un giorno dimenticherò tutto questo.

 

RAYMOND CARVER da “Voi non sapete cos’è l’amore”

Minimum Fax, 1998

Annunci