Tag

,

…avremo le chiavi della verità…

il giardino dei poeti

Angela Caccia

.

Quella di Angela Caccia è una poesia originale nell’espressione, elaborata e creativa, che ricerca modi sempre nuovi ed efficaci di parlare delle cose della vita, in una prospettiva aperta alla speranza trascendentale, una poesia che ha i suoi elementi forti di ispirazione letteraria in Celan e Borges, ma anche in un’attenzione particolare per Davide Rondoni a cui è dedicata la lirica Di te conosco e che è l’autore dell’acuto e penetrante saggio introduttivo (Paradosso poetico).
Rosa Elisa Giangoia

“ […] srotolando gli episodi personali, i drammi, le esperienze, gli affetti, lungo la linea diseguale di un mare profondo e invitante all’abbandono. Sono versi che invitano il lettore a calcare i passi lungo la battigia, le orme che si sottraggono all’egemonia distruttiva dell’onda.[…]
Vincenzo D’Alessio

L’Autrice “[…] sa anche per esperienza di impegno personale che la poesia non è un bene privato. E di certo il mettere in comune la…

View original post 816 altre parole

Annunci