Tag

,

…tra barattoli di caffè solubile…

Words Social Forum

simona de salvo

*
Quando scende la sera l’Apocalisse si avvicina
ed ogni istante viene spiato muoversi
dai vetri del tram
con occhi spalancati dallo stupore
silenzioso interrotto solo a tratti dal miagolare di un gatto
tenuto in gabbietta sulle ginocchia
di uno studente.
Quando scende la sera
inizia piovere sulle pareti
ed i vecchi morti si bastonano le gambe
con reciproci inchini al Malvasia
occhi di lupo
ma quelli di trent’anni restano
con il mento in mano a fissare lo scorrere del paesaggio
post-industriale dipinto
sugli zaini, pochi, del rientro

*

“Piccola mia” non m’ha mai chiamato nessuno
Mentre il residuo di cloro si diradava sui miei gomiti, sulle spalle
non ero già piccola
nella piscina azzurra e cronometrata
sugli asfalti bui fino al luogo dell’impiccagione
mio padre con una corda in mano
Mentre l’orzo borbottava nella caffettiera
non ero già tua
i reggiseni ripiegati nella borsetta
e l’orologio fermo, aggiustato sul…

View original post 530 altre parole

Annunci