Tag

, , , , ,

…tutto è già cos’è…

amina narimi

Ancora un inverno e nuove ali

ai piedi nudi che cercano aderenza

-battendo ai vetri gli avamposti-

sorvolando a mente dove il fiume

fa una piccola piega e si ritira

tra la pancia e il cuore. Con la neve

è un tatuaggio nuovo a caratteri di fuoco

un’ipotesi di cura sul sentiero

di suoni labiali ci spetta un nuovo amore

nei corpi schiusi di bianchezza-

per ogni sogno spento-

si sporge e colma il cielo

gonfiando la pelle alla soglia

eppure migriamo

nella rivelazione del silenzio-

soffrendo la ciotola di pane

dove abbiamo raccolto del vento

lo sguardo intravisto a manciate

l’ombra degli assenti. Stringendo al dito

una memoria segreta come reliquia-

dove calmiamo il  male di bianco

trascinando sul labbro una luce

nella piena del freddo

aspirando a un colore lontano

a un albero più vicino negli occhi

che si adagiano chiari all’andare

proteggendo quei pozzi vedenti

View original post 65 altre parole

Annunci