Tag

, , , , , , ,

…satira, potere, buongusto…

DL Blog

Schermata 2015-01-12 a 11.34.01

Micromega ha inviato un questionario a circa sessanta rappresentanti del mondo del giornalismo, della letteratura, della musica, della filosofia, del cinema, della chiesa, della giurisprudenza “perché affrontare ora gli interrogativi legati alle concrete manifestazioni della libertà di espressione diventa di un’urgenza improcrastinabile: su questa tema il terrorismo contro Charlie Hebdo segna probabilmente una svolta d’epoca, e le reazioni variegate e contraddittorie del mondo democratico lo sottolineano” (Paolo Flores d’Arcais). L’iniziativa vuole essere di approfondimento e di solidarietà. Queste le mia risposte.

(1) La scritta “je suis Charlie” è comparsa in moltissime sedi di giornali in tutto il mondo, oltre che nelle dichiarazioni di personalità di governo, anche qui di tutto il mondo. Ma quanti di coloro che fanno proprio lo slogan sono davvero disposti a prendere sul serio il diritto alla irresponsabilità, che Charlie Hebdo teorizza orgogliosamente nel suo stesso sottotitolo, e dunque il diritto alla bestemmia di ogni fede religiosa…

View original post 1.861 altre parole

Annunci